Come nasce

La storia di Book-à-Porter inizia con un momento “eureka”. Appena rientrata in Spagna dopo un’energizzante tappa newyorkese, inizio un processo di ricerca per capire che nuova direzione dare alla mia carriera nel mondo editoriale. Invitata ad una presentazione di libri d’arte, bellissimi, preziosi, sofisticati, mi ritrovo a pensare che anche le nostre vite, ciascuna a modo suo, sono opere d’arte. Da qui prende il via un processo creativo che ha dato vita a questo esperimento meraviglioso dove si combinano magicamente la mia passione per le storie personali e il mio amore folle per i libri in edizione di lusso. Book-à-Porter diventa così un progetto di vita e una missione: quella di creare libri belli fuori e dentro, che ci permettono conservare le nostre storie nel miglior formato possibile.

Valentina Morotti, Chief Couturier

Atelier libri personalizzati